A Napoli convenzione per mutui agevolati per l'acquisto di una casa comunale | Bric a Brac

INSERISCI IL TUO ANNUNCIO GRATIS!


A Napoli convenzione per mutui agevolati per l'acquisto di una casa comunale

L'Amministrazione comunale di Napoli ha presentato la nuova convenzione per l'acquisto di una casa popolare, la quale si basa sulla tutela del diritto alla casa e la garanzia di un alloggio. La convenzione, che coinvolge oltre 1.500 inquilini, propone delle agevolazioni per gli utenti interessati all'acquisto di una casa comunale: le spese di istruttoria non sono infatti a carico del cittadino, inoltre è stato stipulato un accordo tra l'Amministrazione comunale e l'ABI, Associazione Bancaria Italiana, che permette di aumentare il numero degli istituti di credito che consentiranno il mutuo a tassi convenzionati ad ogni inquilino di una casa comunale.
I mutui saranno del 2.45% con una pratica di venti anni; questo piano di dismissione del patrimonio è stato avviato nel 2004 e, tale patrimonio, è formato da 2351 case distribuite in 359 fabbricati. I quartieri di Napoli dove è possibile avere una casa comunale sono sia quelli periferici che in città e, l'assessore Marcello D'Aponte, dichiara di essere certo che i cittadini napoletani bisognosi di una casa risponderanno positivamente al piano.

 
 

Leggi gli altri redazionali