Materdei e Centro Direzionale: in controtendenza le quotazioni delle case | Bric a Brac

INSERISCI IL TUO ANNUNCIO GRATIS!


Materdei e Centro Direzionale: in controtendenza le quotazioni delle case

Secondo la ricerca effettuata dal Centro Studi di Tecnocasa, nonostante le quote delle case di Napoli abbiano subito un calo, ci sono alcune zone della città che vanno invece in controtendenza. Ne è un esempio la zona del Corso Meridionale dove c'è stato, a partire dalla seconda metà del 2008, un lieve aumento delle quotazioni delle case. Parliamo di una domanda che si è orientata, nell'ultimo periodo, soprattutto su bilocali e trilocali; la zona dove questa domanda ha un incremento è quella del Centro Direzionale dove, le case, vanno da prezzi medi 1.100-1.200 euro al metro quadrato mentre, per le case in cemento armato, si parla di 4.000 euro al metro quadrato.
Nella seconda parte del 2008 si era poi registrato un lieve calo delle quotazioni di case nel quartiere napoletano di Materdei, ma tale calo si è poi subito ripreso nei primi mesi del 2009. Il calo di fine 2008 delle quotazione delle case a Materdei era dovuto, spiega Tecnocasa, ad una minore disponibilità di spesa soprattutto da parte di giovani coppie e famiglie monoreddito, per questo molti investitori hanno preferito affittare tali case, di cui la maggior parte sono monolocali, a stranieri. La ricerca di Tecnocasa ha poi rivelato che, il maggior numero di compravendite di case, è stato effettuato nella parte bassa di Materdei dove sono presenti case popolari costruite all'inizio del 1900 e che sono costituite perlopiù da bilocali e monolocali.

 
 

Leggi gli altri redazionali